Our network: News | Tourism | The 92 Municipalities | Latest News | Guides | Hotels | Bookings | Restaurants | Shopping | Home | Wedding | Wellness | Religious Tourism | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Tuesday 09 August 2022
Italiano English

Booking.com

Basket Weaving Course in Passignano sul Trasimeno

Passignano sul Trasimeno (PG) - On February 4th and 5th the Panta Rei centre in Passignano will be running a course focussing on basket weaving, local traditions and useful wild plants. The course will be conducted by Andrea Magnolini and Dino Mengucci.

See below for details of the programme in Italian...

Programma

Sabato 4 Febbraio
-Ore 14.00
Potatura del Bersou in salice vivente
Il salice (salix) è una pianta molto versatile, può essere utilizzato per legare le viti, per produrre cesti, piantato per t”alea, può essere piantato per creare le “strutture viventi”: capanne, tunnel e “gazebo verdi” senza un chiodo o un filo di plastica.
Poteremo insieme il grande “gazebo verde”, impareremo a fare talee di salice

-Ore 17.00
Presentazione del libro “Fare Cesti” Manuale pratico di cesteria.
Viaggiando nell’Italia centro-settentrionale alla scoperta di intrecci tradizionali, si incontrano “artigiani ad impatto zero”, isole di civiltà contadina e personaggi d’altri tempi, artisti e moderni intrecciatori. Fra i
paesini e le periferie si trova ancora un magnifico puzzle di biodiversità, di piante e materiali utilizzati, di trame differenti, di persone e associazioni che insegnano e praticano una delle arti più
antiche dell’uomo che corre il rischio di fermarsi per sempre nelle mani degli anziani. Sarà presente l’autore che con l’aiuto di immagini, una mostra e di qualche naturalmente cesti.

Partecipazione libera
Domenica 5 febbraio 2012
Dalle piante ai cesti - Corso di cesteria introduttivo e di approfondimento
Il corso è di carattere prevalentemente pratico.

- Riconoscimento, scelta, preparazione dei materiali
Salice, ulivo, vitalba, canne palustri, sanguinello, olmo… Riconoscere le piante e saperle riprodurre e raccogliere nella stagione giusta per creare sfumature inaspettate.

- L’intreccio
Il fondo, le pareti, i bordi e i manici. Con poche tecniche, trucchi ed accortezze (che verranno con l’esperienza) ognuno si porterà a casa i cesti creati.

- Perché imparare a far cesti nel 2011?
Per trovare un’alternativa ai cesti che si trovano oggi nei negozi per pochi euro che non sono in grado di raccontarci quasi nulla sulla loro storia e sulle le mani che li hanno fatti. In un’epoca dominata dal consumismo, imparare a fare un oggetto artigianalmente senza acquistare nulla significa riprendere legami profondi tra l’uomo, la terra e le sue tradizioni. Conoscere piante e stagioni è sufficiente per creare oggetti che durano anche 50 anni (a dispetto della plastica).

Massimo 18 iscritti.

Portare: forbici da potatura, un coltellino ben affilato (chi può), vestiti e scarpe da poter sporcare. Chiavetta USB per la dispensa.

Per informazioni e iscrizioni: Andrea Magnolini 347 2237427 magno_lini@yahoo.it www.passileggerisullaterra.it.

[Source: Umbria OnLine]

Map

Get directions

Umbria OnLine advertising

MAPPA DEGLI HOTELS DELLA CITTA' DI PERUGIA:

Booking.com