Il nostro network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Prenotazioni | Ristoranti e Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Mercoledì 12 Giugno 2024
Italiano English

Booking.com

Stranieri?!: Letture da Baudelaire,Saba, Adorno, Minima Moralia; Coetzee,

Perugia (PG) - Secondo incontro della nuova edizione di Letture in Augusta dal titolo Stranieri??. La quasi decennale rassegna, organizzata dalla Biblioteca Augusta, in collaborazione con Fontemaggiore Teatro Stabile di Innovazione, l’Università degli Studi di Perugia e il Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia, entra a pieno titolo nel programma del Circolo dei lettori di Perugia.


Nel corso dei quattro incontri, le videoproiezioni di Francesco Panico e le musiche dei giovani studenti del Conservatorio accompagneranno le intense letture di Claudio Carini, che interpreterà alcune delle più belle pagine della letteratura nazionale e internazionale che hanno affrontate la tematica dello straniero.

Il diverso, infatti, ci appartiene e impatta nella nostra vita costringendoci a non banalizzare equivoci o domande. Attraverso brani di ogni tempo e di ogni letteratura, si scoprono alcune dimensioni dell’alterità o dell’estraneità, confronti storici e di civiltà, riflessioni personali ed esperienze di vita. Stranieri come noi. Prima di diventare un tema letterario lo straniero è una condizione esistenziale. Gli stranieri sono gli estranei, i diversi, che possono essere accolti come ospiti, o respinti come nemici, barbari; sono i forestieri. Gli stranieri ci parlano di qualcosa che è lontano, nuovo, possibile e così è anche uno stato d’animo, essere dentro e fuori nello stesso tempo, sentire di appartenere ad altri mondi, in cerca di nuove identità, alieno alle regole del proprio contesto.


Tanto più le comunità sono omogenee, compatte, forti, consapevoli di una propria identità, tanto più respingono lo straniero. Ma anche le comunità in crisi, che si avvertono deboli e minacciate nella propria sicurezza e identità, caricano lo straniero di valori negativi, riducendone la complessità fino alla creazione dello stereotipo dello straniero: alieno, contrario, ostile.

Appuntamento Sabato  4 febbraio ore 17 con le seguenti letture: Baudelaire, Il cigno; Saba, L’uomo nero; Adorno, Minima Moralia; Coetzee, Aspettando i barbari

INFO: tel 075-5772500 www.perugiacircolodeilettori.it        
 

[Fonte: Umbria OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto

Umbria OnLine pubblicità

MAPPA DEGLI HOTELS DELLA CITTA' DI PERUGIA:

Booking.com