Our network: News | Tourism | The 92 Municipalities | Latest News | Guides | Hotels | Bookings | Restaurants | Shopping | Home | Wedding | Wellness | Religious Tourism | Facebook | Twitter | YouTube | Google+ | iPhone | Android
Thursday 08 December 2022
Italiano English

Booking.com

Teaching Activities at the Dunarobba Fossilised Forest Teaching Centre

Avigliano Umbro (TR) - Avigliano Umbro (Tr). The palaeonthology teaching centre of the Dunrobba fossilised forest runs a series of seven different thematic learning activities all conducted by specialists in their respective fields and lasting between three or four hours each. The activities are aimed at primaryt and secondary schoolchildren.

See below for full details of the courses in Italian.

Le attività didattiche Laboratorio di Paleobotanica

Alla ricerca dei semi fossili Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: - un incontro da 3-4 ore ca.(1/2 giornata); - due incontri da 3 ore ca. (giornata intera). Materiale: contenitori e strumenti per effettuare lo scavo, schede didattiche, microscopio, lente d’ingrandimento, supporto multimediale. Obiettivi: acquisire conoscenze basilari riguardanti la paleobotanica, i processi di fossilizzazione nei vegetali e l’evoluzione delle piante. Gli alunni potranno sperimentare e quindi capire l’importanza dello scavo paleontologico per la ricostruzione ambientale di alcuni siti con particolare riferimento ai resti fossili trovati nei sedimenti di Dunarobba. Contenuti: Visita alla Foresta fossile con successiva visita alla mostra allestita al Centro di Paleontologia vegetale. Gli alunni, suddivisi in gruppi, saranno impegnati nell’attività di scavo alla ricerca di alcuni semi fossili; partendo dall’osservazione del materiale raccolto, verranno individuati i criteri necessari per la determinazione delle specie a cui appartengono i semi e per la ricostruzione ambientale. Successivamente verranno forniti gli elementi per comprendere i meccanismi dell’evoluzione delle piante in relazione ai diversi fattori climatici. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata); - 9.50 euro a studente (giornata intera).

 

Laboratorio di Paleontologia

Un giorno da paleontologo Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: - un incontro da 3-4 ore ca.(1/2 giornata); - due incontri da 3 ore ca. (giornata intera). Materiale: contenitori e strumenti per effettuare lo scavo, schede didattiche, microscopio, lente d’ingrandimento, supporto multimediale. Obiettivi: acquisire i concetti basilari di paleontologia, i processi di fossilizzazione, le caratteristiche e il valore dei fossili. Gli alunni potranno sperimentare e quindi capire l’importanza dello scavo paleontologico al fine di comprendere i meccanismi dell’evoluzione delle specie. Contenuti: visita alla Foresta fossile e alla mostra allestita al Centro di Paleontologia vegetale. Gli alunni, suddivisi in gruppi, saranno impegnati nell’attività di scavo alla ricerca di alcuni campioni di Ammoniti e dovranno determinarne le caratteristiche principali. I dati verranno poi raccolti e confrontati, in particolare dall’osservazione dei campioni sarà possibile risalire ai caratteri della specie presa in esame incentrando la discussione sull’importanza del lavoro del paleontologo e successivamente sui meccanismi di evoluzione delle specie. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata); - 9.50 euro a studente (giornata intera).

 

Laboratorio di Botanica

I segreti delle piante Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: - un incontro da 3-4 ore ca.(1/2 giornata); - due incontri da 3 ore ca. (giornata intera). Materiale: schede didattiche, lente d’ingrandimento, supporto multimediale, campioni di piante, mappe. Obiettivi: acquisire i concetti basilari di botanica, imparare ad osservare e riconoscere le caratteristiche principali e le strategie di adattamento di alcune famiglie vegetali in relazione alle diverse condizioni ambientali, determinare le differenze tra Gimnosperme ed Angiosperme, apprendere i principali elementi distintivi riguardanti la flora italiana. Contenuti: Visita alla Foresta Fossile e successiva visita all’Arboretum del Centro di Paleontologia vegetale con osservazione diretta delle caratteristiche principali delle conifere presenti. In un secondo momento i ragazzi saranno impegnati nell’osservazione di campioni vegetali appartenenti alle principali specie caratterizzanti la macchia mediterranea e potranno individuarne i relativi areali. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata); - 9.50 euro a studente (giornata intera).

 

Laboratori di Geologia

Acqua e rocce Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: un incontro da 3 ore ca. Materiale: contenitori di plastica trasparente, imbuti, colini, bottiglie di plastica trasparente, ovatta, sabbia, ghiaia, argilla, rocce, barattoli di vetro trasparente, cazzuola, piccozza. Obiettivi: Mettere in evidenza la stretta relazione fra i vari materiali geologici e le dinamiche fluvio-lacustri che hanno contribuito a determinare la formazione dell’attuale paesaggio e la conservazione dell’antica Foresta. Contenuti: I temi trattati sono quelli dell’acqua e delle rocce inseriti nel contesto geo-paleontologico della Foresta Fossile. I ragazzi, attraverso una serie di stimoli, osservazioni di diversi materiali geologici, attività manuali sperimentali e la visita guidata al sito paleontologico, saranno indirizzati a mettere in luce le caratteristiche dei diversi terreni che fanno da substrato al sito dell’antica Foresta. Costo del laboratorio: 6 euro a studente (1/2 giornata).

Classifichiamo le rocce

Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: un incontro da 3-4 ore ca.(1/2 giornata). Materiale: campioni di diversi tipi di rocce, schede didattiche, lente di ingrandimento, supporto multimediale, mappe. Obiettivi: acquisire i concetti basilari di geologia, osservare e riconoscere le caratteristiche principali delle rocce e dei minerali, capire l’importanza della classificazione e della distribuzione delle rocce. Contenuti: agli alunni, suddivisi in gruppi, saranno forniti campioni appartenenti ai 3 diversi tipi di rocce (magmatiche, sedimentarie e metamorfiche) e dovranno individuare le differenze principali, in un secondo momento dovranno riconoscere i diversi ambienti di formazione con l’ausilio di mappe. Infine i dati verranno raccolti, confrontati e discussi. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata); - 9.50 euro a studente (giornata intera).

 

Laboratori di Archeologia

La Stipe votiva di Grotta Bella

Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: un incontro da 3/4 ore ca. Materiale: supporto multimediale, reperti archeologici, materiale plasmabile per la riproduzione della ceramica e dei bronzetti. Obiettivi: avvicinare i ragazzi all’archeologia e far capire l’importanza di tale disciplina nella ricostruzione della storia. Acquisire conoscenze sul popolo degli Umbri e la religione delle popolazioni Italiche. Rendere consapevoli gli alunni dei concetti di tutela, conservazione e valorizzazione del territorio. Contenuti: attraverso il supporto multimediale verrà presentata una breve storia della sequenza insediativa dal neolitico fino all’età romana, dell’utilizzo della Grotta a scopo cultuale a partire dalla fine del VI sec. a.C. fino al IV-V sec. d.C., dell’ambiente culturale e della religiosità votiva delle popolazioni umbre prima del dominio di Roma, della produzione e dell’offerta della piccola plastica votiva di bronzo (i bronzetti schematici). In un secondo momento i ragazzi saranno impegnati nella riproduzione dei bronzetti e del materiale ceramico rinvenuto nella Stipe votiva. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata); - 9.50 euro a studente (giornata intera).

Il lavoro dell’archeologo. Archeologia come scienza per ricostruire la storia Destinatari: alunni di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria Inferiore e Superiore. N. incontri e durata: un incontro da 4 ore ca. organizzato in 2 fasi: fase I: esposizione teorica con ausilio multimediale; fase II: attività laboratoriale. Materiale: utensili per lo scavo archeologico, reperti archeologi, schede di verifica e un glossario per gli alunni. Obiettivi: acquisire conoscenze sulle finalità e sul metodo della ricerca archeologica. Sperimentare l’organizzazione e la tecnica dello scavo archeologico per comprendere la complessità del lavoro dell’archeologo. Acquisire il lessico specifico relativo alla disciplina. Stimolare alla conoscenza del territorio, al rispetto e alla valorizzazione dei beni culturali e ambientali. Contenuti: utilizzando una presentazione multimediale, vengono introdotti i concetti di archeologia, stratigrafia archeologica, unità stratigrafica, metodo archeologico stratigrafico, reperto, contesto archeologico, cronologia relativa e assoluta. Si presentano gli strumenti da lavoro dell’archeologo. Viene analizzata, documentata e scavata una stratigrafia realizzata appositamente. Gli studenti vengono suddivisi in gruppi per specifiche mansioni. Segue una sintesi del lavoro svolto, in cui collettivamente vengono interpretati e rielaborati i dati acquisiti nel corso dello scavo. Vengono analizzati i reperti rinvenuti, differenziati per materiali e tipologie di forme. Infine, si danno cenni sull’ attività di restauro e di musealizzazione. Costo del laboratorio: - 6 euro a studente (1/2 giornata).

Per informazioni e prenotazioni:

Centro di Paleontologia Vegetale e Foresta Fossile di Dunarobba

Voc. Pennicchia, 46 - 05020 Dunarobba - Avigliano Umbro (Terni)

Telefono e fax: 0744.940348 E-mail: forestafossile@kairos.tr.it

[Source: Umbria OnLine]

Map

Get directions

Umbria OnLine advertising

MAPPA DEGLI HOTELS DELLA CITTA' DI PERUGIA:

Booking.com